Inter, Biglia in cima alla lista dei desideri: Zanetti spinge l’argentino in neroazzurro

© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di elogio da parte del ds neroazzurro, Ausilio, verso Lucas Biglia confermano, l’interesse dell’Inter per l’argentino. Il presidente Lotito però non svenderà certo il suo gioiello, che lascerà Formello solo di fronte ad un’offerta irrifiutabile. Snodo decisivo sarà l’accesso ai preliminari di Champions League, che permetteranno alla società milanese di fare scelte di mercato ancora più oculate.

 

L’INTERMEDIAZIONE DI ZANETTI – Un tentativo verrà comunque fatto, sfruttando magari anche il lavoro sui fianchi di Zanetti, vice presidente nerazzurro e argentino come il regista della Lazio. Facile ipotizzare che l’intermediazione dell’ex capitano del triplete possa giocare un ruolo chiave nello sviluppo della trattativa, come si legge sulle colonne della Gazzetta dello Sport. Al contrario, Lotito sembra deciso a proporre un rinnovo al regista ex Anderlecht di altri tre anni a 2,5 milioni di euro a stagione. Se dall’incontro con l’agente del giocatore non dovesse arrivare una fumata bianca, Biglia lascerà Roma in estate, sempre per una cifra non al di sotto di 25 milioni, al netto di un contratto in scadenza nel 2018. Thoir sa bene quanto sia difficile trattare con la dirigenza biancoceleste, dovrà superare anche la concorrenza del Manchester United, servirà una spinta decisa per chiudere la trattativa.