Connettiti con noi

Hanno Detto

Infortunio Immobile, Castellacci: «Tempi di recupero? Difficile da capire»

Pubblicato

su

Infortunio Immobile, le parole di Entico Castellacci, storico medico della Nazionale italiana

Per TMW le parole di Enrico Castellacci – medico di riferimento della Nazionale italiana – sull’infortunio di Immobile e non solo:

IMMOBILE – «Se non c’è la diagnosi precisa, non si può parlare di tempi di recupero. Si è parlato di probabile stiramento, vuol dire che il giocatore ha un ematoma, che si è creato dallo stiramento del muscolo. L’ematoma da trauma è diverso da quello dovuto a stiramento. Se recupera in 15 giorni vuol dire che aveva solo un edema e non uno stiramento».

TROPPI IMPEGNI – «Consueta ormai questa domanda, ma noi lo sappiamo perfettamente, a certi livelli giocare continuativamente tre partite a settimana non può non stressare il fisico dei giocatori. O gli allenatori cominciano a fare dei cambi o si va incontro a infortuni. Certo, possono farlo di più chi ha panchine lunghe. Noi siamo oberati di infortuni, ma non vedo la Svizzera che sorride, a loro mancano 7 titolari, noi fortunatamente abbiamo giocatori comunque validi e riusciamo a compensare il danno».