Infermeria, dott.Bianchini: “Contro il Napoli Bisevac non ci sarà. Mentre Djordjevic…”

© foto www.imagephotoagency.it

Il medico sociale della Lazio, Roberto Bianchini, ha fatto il punto sull’infermeria biancoceleste ai microfoni di Lazio Style Radio.

 

Su Djordjevic: “Ha subito una contusione alla caviglia destra, gli accertamenti fatti ci hanno tranquillizzato perché non ci sono lesioni. Non è una situazione proeccupante. Questo non vuol dire che il ragazzo possa riprendere ad allenarsi al 100% con la squadra. Vedremo domani in base alla reazione della caviglia se sarà necessario tenerlo in disparte”.



Su Bisevac: “Ha fatto accertamenti anche lui. Non si può parlare di lesione muscolare, si tratta di una contrattura con un po’ d’edema alla coscia. Mi sento di poter dire che non potremmo averlo mercoledì a disposizione. Speriamo di poterlo aggregare nella partita di domenica.Eravamo già abbastanza tranquilli, l’edema interessa il bicipite femorale e il semitendinoso. Prima bisognerà far riassorbire l’edema e poi ottenere dei parametri per farci stare tranquilli”

 

Su Kishna: “Avevamo detto che il suo rientro era questione di giorni, alcune valutazioni ci hanno fatto ritardare il rientro di due o tre giorni. Ora bisogna vedere la sua reazione al tipo di lavoro che sta svolgendo con il resto dei compagni”

 

Su Biglia: “Sta lavorando sulla caviglia e sta andando bene, intesificheremo il lavoro riabilitativo. Ma non vi posso dire quando potrà riniziare. Sta reagendo positivamente al protocollo, ma non ci sarà né mercoledì né per la gara successiva”. 

 

Infine su Braafheid e Radu: “Stanno proseguendo i protocolli. L’olandese ha svolto dei controlli che non hanno fatto vedere lesioni muscolari. Non c’è molta preoccupazione. Nei prossimi giorni potrà lavorare con il resto dei compagni”