Immobile re d’Europa: ecco come può vincere la Scarpa d’Oro

lazio immobile
© foto www.imagephotoagency.it

Come Immobile nessuno in Europa. I numeri del centravanti biancoceleste

Ciro Immobile meglio di Lionel Messi, Cristiano Ronaldo e Radamel Falcao. Nove giornate dopo l’inizio della Serie A, il re dei bomber europei è proprio lui, il centravanti classe ’90 di Torre Annunziata: tredici reti in nove gare, la media di 1.4 gol a partita. Meglio dei plurivincitori del Pallone d’Oro: Messi si è fermato a 1.1, Ronaldo addirittura a 1, in seguito alla squalifica che lo ha tagliato fuori per la prima parte del campionato. Osservando gli altri campionati europei, il bilancio non cambia: in Inghilterra Harry Kane è fermo a 8 gol, in Germania Pierre Emerick Aubameyang ha segnato 10 reti, in Francia Falcao è a quota 13, ma con una partita disputata in più. Un inizio di stagione da incorniciare per Immobile, se si aggiungono anche le due reti realizzate in Europa League e il gol segnato con la Nazionale italiana a Israele.

SCARPA D’ORO – Ciro Immobile è secondo nella classifica della Scarpa d’Oro, premio europeo che viene conferito all’attaccante che ha segnato il maggior numero di gol nel proprio campionato durante una stagione. Non tutti i gol però hanno lo stesso peso. Quelli segnati nei cinque campionati più importanti secondo la FIFA (Inghilterra, Spagna, Germania, Italia, Francia) valgono doppio mentre quelli marcati nei tornei di seconda fascia valgono 1.5 (quello di maggior rilievo è il campionato portoghese), solo 1 per i campionati più bassi (quello estone ad esempio). Bisogna ricordare anche che i gol segnati nelle competizioni internazionali (Champions League ed Europa League), nelle Coppe Nazionali e in Nazionale non vengono presi in considerazione. Si considerano solo i vari campionati. L’attaccante della Lazio è secondo a quota 26 punti, avendo segnato 13 reti. Completano il podio Prosa dell’FCI Tallinn (27 punti) in testa e Falcao del Monaco (24 punti).