Immobile: «Ringrazio i laziali per l’affetto». E sul Milan…

© foto La Lazio Siamo Noi

Le dichiarazioni di Ciro Immobile sull’iniziativa ‘Dalla scuola allo stadio’ e su Lazio-Milan

Al termine della mattina trascorsa nell’Istituto Gesù-Maria di Via Flaminia, Ciro Immobile, ha riassunto l’esperienza sulle frequenze di Lazio Style Radio: «È stato bello ed emozionante, è un’iniziativa che fa onore alla Lazio e al suo presidente. Si parte proprio dai più giovani, sono loro il futuro della società. Abbiamo parlato di valori importanti come il rispetto o il lavorare tutti insieme. I bambini erano molto preparati: hanno fatto domande importanti come il razzismo, la rivalità e la violenza negli stadi. Tra l’altro hanno tutti bei colori indosso, crescono bene». L’attaccante campano ha poi espresso il proprio parere sul Milan, prossimo avversario in campionato: «Incontriamo una squadra forte con giocatori importanti, ma siamo carichi dopo il 6-2 di Pescara. Abbiamo entusiasmo e lunedì sarà una grande occasione per continuare questa grande stagione».

LA GIORNATA DI IMMOBILE – La punta della Nazionale ha parlato poi ai cronisti presenti: «Fa piacere, è un’iniziativa che fa onore alla Lazio perché è giusto partire dai giovani per costruire il nostro futuro. Si è parlato di valori importanti e ha fatto piacere anche a noi, le domande dei più piccoli sono spontanee, vengono dal cuore». Poi sul Milan: «È importante, sfidiamo una rivale. Ieri hanno vinto una grande partita in nove, solo una grande squadra può farlo. Siamo pieni e carichi di entusiasmo, giochiamo in casa e vogliamo fare una grande partita. Un po’ mi pesa non aver segnato a una big perché la Lazio in questo modo può crescere. Ho segnato però all’Atalanta che è come se lo fosse ormai». Proprio una vittoria con una big manca ancora alla Lazio in campionato: «Il mister ce lo chiede, manca un passo in avanti. Giochiamo bene e ci divertiamo, serve una marcia in più per raggiungere l’Europa. Ci sono tante concorrenti, bisogna fare di più e continuare a fare bene. L’Olimpico? Il tifo della Lazio ci spinge tanto, spero siano in tanti per una partita fondamentale». Per il derby ci sarà tempo: «È ancora presto, ci sono tante partite e ora si parla solo del Milan, siamo sul pezzo per lunedì». Infine sul calore dei tifosi: «Mi fa piacere questo affetto, io lavoro per dare il massimo e farmi rispettare. Quando la gente ti ama è bello ed emozionante. Anche l’atmosfera nello spogliatoio è bella, siamo un gruppo unito che va avanti per un unico obiettivo».

Articolo precedente
curva nord lazioCurva Nord, a Formello duro striscione contro Keita e Tounkara – Foto
Prossimo articolo
scuoleLazio nelle scuole: aquile in visita all’istituto Gesù-Maria