Immobile e Caicedo faticano, la Lazio abusa del cross

lazio immobile
© foto As Roma 02/02/2020 - campionato di calcio serie A / Lazio-Spal / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: esultanza gol Ciro Immobile

In Lecce-Lazio, Immobile e Caicedo hanno sofferto nel dialogo sul breve. Per rifinire, i biancocelesti hanno abusato del cross

Una delle principali differenze rispetto al calcio pre lockdown è l’enorme difficoltà che la Lazio ha nello sfondare centralmente. Le punte sono infatti in difficoltà. Nel corso della stagione, Immobile e Caicedo/Correa si esaltavano nel dialogare sul breve, con combinazioni a memoria che generavano tante occasioni da gol. Gli attaccanti giocavano molto vicini tra di loro proprio per associarsi in spazi stretti.

In queste partite, però, i biancocelesti sono poco efficaci in queste situazioni, con gli attaccanti poco brillanti. Pure a Lecce, la Lazio ha perso una valanga di palloni per vie centrali, provocando così tante ripartenze per gli avversari. Non a caso, i biancocelesti hanno abusato del cross per rifinire (ben 36 effettuati). Inzaghi spera che Immobile e Caicedo tornino brillanti come qualche mese fa, poiché sta mancando qualità per per vie centrali, con la Lazio più in difficoltà nel creare occasioni da rete.