I rimpianti di Stam: «Lasciarmi partire è stato un errore di Ferguson, volevo giocare ancora con lo United»

© foto www.imagephotoagency.it

Jaap Stam dopo tanti anni torna a parlare del suo trasferimento alla Lazio. L’ex difensore biancoceleste ai microfoni del Daily Mail non nasconde i suoi rimpianti per aver lasciato il Manchester United: «Lasciarmi partire è stato un errore di Ferguson, non voglio negarlo. Purtroppo sono decisioni delicate che quando si è allenatori vanno prese. Se ne abbiamo mai parlato? No, non ce n’è mai stato bisogno. Quando accadono cose del genere bisogna andare avanti, provare a fare bene in un altro club. Non nego che mi avrebbe fatto piacere giocare ancora qualche anno con lo United, ma ormai è andata così. Posso imparare dal passato e da Ferguson ho sicuramente imparato molto. Cosa farei adesso se succedesse a me? Probabilmente lo stesso».

Articolo precedente
Gregucci esalta la difesa della Lazio: «Una così forte non la vedevo dai tempi dello scudetto»
Prossimo articolo
infortunioBlind, Ct Olanda: «Sto seguendo i progressi di de Vrij, gioca in un grande club»