Connettiti con noi

Hanno Detto

Guerra Ucraina, Shevchenko: «Ringrazio l’Italia, ai tifosi del Chelsea dico…»

Pubblicato

su

Shevchenko ha presentato l’iniziativa “Play your part” a favore della popolazione che fugge dalla Guerra in Ucraina: ecco le sue parole

Shevchenko intervenuto ai microfoni di Sky Sport ha parlato dell’iniziativa Play your part a favore del popolo ucraino e lanciato un appello per fermare la guerra.

PLAY YOUR PART – «Play your part ha due obiettivi, il primo obiettivo è quello di cercare di raccogliere fondi e aiutare bambini, donne e anziani che fuggono dalla guerra. Dobbiamo riuscire a trovare i fondi per aiutare quelli che sono rimasti in Ucraina, la situazione è drammatica, ci sono tante città in cui manca il cibo, manca l’acqua, cose mediche. Io sono sempre in contatto, sto parlando con ospedali, isieme con play your part vogliamo aiutare più velocemente possibile la gente in Ucraina. Volevo ringraziare il popopolo italiano per le tante iniziative per tutto quello che sta facendo per il mio paese. Il secondo obiettivo è parlare di questo: la gente in Ucraina ha bisogno di non sentirsi abbandonata, di sentire la vicinanza di tutti i paesi europei. In questo momento la mia gente sta difendendo la sua scelta di essere liberi, stiamo difendendo la nostra partria la nostra casa».

ACCOGLIENZA – «Uno dei miei amici in Inghilterra ha dato disponibilità ad accogliere 150 persone in una delle sue strutture qui in Inghilterra. Io sono disposto ad accogliere persone in casa mia, stiamo cercando di raccogliere fondi e mandare medicine. Anche altri giocatori stanno aiutando, per esempio quelli che giocano qui in Inghilterra, Zinchenko, Yermoloenko, so che anche Malinovskyi sta facendo tante iniziative. Noi dobbiamo cercare di aiutare e parlare di questo il più possibile».

SPORTIVI CHE SI ARRUOLANO – «Sono scelte personali, certo che li conosco. Ognuno di noi sceglie il suo campo di combattimento, io ho scelto un’altra strada per aiutare il mio paese».

MONDO DELLO SPORT – «Il mondo dello sport ha reagito molto bene, abbiamo mandato un messaggio molto chiaro, dobbiamo fare di tutto per fermare questa guerra, il popolo ucraino vuole la pace. Un messaggio anche per il popolo russo: tutti coloro che sono contrari a questa guerra, andate fuori fate di tutto per trovare la pace. Ci sono persone, bambini che stanno morendo sensa un senso».

CHELSEA –  «Per i tifosi del Chelsea è un momento difficile, però la storia del Chelsea non può essere cancellata, io ho un appello anche per loro: giocate anche questa partita, cerchiamo di fare di tutto per fermare questa guerra per far arrivare la pace al nostro paese».