Gravina: «Serie A a 20 squadre, B1 e B2 a 18 e una Serie C»

gravina
© foto @Calcionews24

L’idea di Gravina sarebbe quella di avere una Serie A a 20 squadre con due Serie B e una Serie C

Il numero uno della FIGC, Gabriele Gravina, ha espresso la sua idea di rinnovamento delle varie categorie del calcio italiano. Ecco le sue parole su le colonne di Repubblica.

«Una Serie A da 20 squadre, poi una Serie B1 e B2 da 18. Una Serie C per semiprofessionisti. Si tratta di una riforma che va abbinata alla flessibilità dei contratti. E ridiscuterei il paracadute, che altera la competitività. Dobbiamo intervenire sulla legge del 1981, è impensabile che le stesse norme si possano applicare alla Juve di Ronaldo e al Gozzano. Il semiprofessionismo può rappresentare ossigeno per tante realtà».