Serie A, Gravina: «In campo tra fine maggio e inizio giugno»

gravina
© foto @Calcionews24

Il presidente della FIGC, Gravina, ai microfoni di Rai Radio 1 ha dettato la linea sulla ripartenza dei campionati

Il numero uno del calcio italiano, Gabriele Gravina, intervenuto ai microfoni di Rai Radio 1 ha affermato che, salvo imprevisti, il campionato è pronto per ripartire tra fine maggio ed inizio giugno. Ecco le sue parole:

«Condivido la speranza del ministro dello Sport Spadafora di poter ripartire il 4 maggio, con tutte le dovute cautele e garanzie. Abbiamo elaborato un protocollo sanitario rigido e attento ma flessibile, che consegneremo domani, sabato 18 aprile, ai ministri Spadafora e Speranza. Serviranno tre settimane di sicurezza, quindi a fine maggio inizio giugno si può iniziare».

Infine una riflessione sulle ricadute economiche dello stop per il calcio e per il Paese – «È un momento complesso per l’Italia, per l’economia e per il calcio che è una delle industrie più importanti. Con senso di responsabilità, disponibilità e buon senso troveremo la giusta via. Chi invoca oggi l’annullamento della stagione non vuole bene né al calcio né agli italiani e toglie la speranza nel futuro e in una ripartenza. Su questo terrò duro fino alla fine».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy