Lazio, Garlini: «Immobile il top, ma sono innamorato di Correa»

lazio caicedo
© foto Mg Reggio Emilia 24/11/2019 - campionato di calcio serie A / Sassuolo-Lazio / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Felipe Caicedo-Ciro Immobile-Joaquin Correa

Oliviero Garlini ha commentato il reparto offensivo della Lazio, esprimendo il suo pensiero anche sulla ripresa della Serie A

Prima che la Serie A venisse bloccata per colpa del Coronavirus, la Lazio era una delle squadre più prolifiche del campionato. I gol di Immobile hanno il loro peso, ma hanno contribuito notevolmente anche Caicedo e Correa.

L’ex Garlini ha parlato di questo e non solo sulle frequenze della radio sociale biancoceleste: «Immobile è il top, e Caicedo fa un grande lavoro di sponda, fa salire la squadra e riesce anche a segnare. Sono però innamorato di Correa, salta l’uomo, ha imprevidiblità e sa fraseggiare con i compagni. Sono tutti fortissimi». 

CAMPIONATO – «Bisognerà vedere se il 28 maggio si arriverà sereni e tranquilli, valutando la situazione contagi, per poter decidere di ripartire. Dal punto di vista economico, sarebbe importante per molte società poter ricominciare a giocare. Inoltre, sarà importante gestire lo stato fisico dei giocatori. Il gap qualitativo tra le squadre, potrebbe essere azzerato proprio dalle condizioni fisiche che i club avranno al momento della ripresa».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy