Connettiti con noi

Hanno Detto

Garlando su Inzaghi: «Alla Lazio ha mostrato subito duttilità e capacità di adeguarsi»

Pubblicato

su

Il giornalista Garlando ha parlato dell’evoluzione di Simone Inzaghi già dai tempi della Lazio

Il giornalista Luigi Garlando, sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, ha parlato dell’evoluzione dell’ex allenatore della Lazio Simone Inzaghi.

LE PAROLE – «L’estate 2016, complice il pasticcio Lotito-Bielsa, trasforma il traghettatore Simone nell’allenatore ufficiale della Lazio. Alla prima di campionato, a Bergamo, stende in campo l’amato 4-3-3. Lo ha coltivato felicemente in Primavera. Come suo fratello Pippo. In casa Inzaghi il 4-3-3 è sacro come la bresaola. Parolo, Biglia e Milinkovic in mediana. Simone batte la prima Dea del Gasp. Ma già alla seconda giornata, ritocca il modulo (3-4-3) per arginare la forza d’urto della Juve di Allegri: difesa a 3, cuore solido davanti alla difesa (Biglia, Parolo), maglia di lana in fascia (Basta, Lukaku). Il 4-3-3 è caro, ma non un dogma. Simone dimostra subito duttilità e capacità di adeguare i suoi principi alle esigenze e all’avversario».