Galderisi: «Non farei drammi per ieri sera ma capisco i tifosi»
Connettiti con noi

Coppa Italia

Galderisi: «Non farei drammi per ieri sera ma capisco i tifosi»

Pubblicato

su

Galderisi, l’ex giocatore della Lazio esamina e commenta la prestazione dei biancocelesti di ieri contro la Juventus

L’eliminazione fa sempre male ma ora la Lazio deve guardare avanti, e concentrarsi sul campionato dove l’attende il Verona. A commentare la partita contro la Juventus ai microfoni di TMW è Galderisi, il quale esamina cosi la prestazione dei biancocelesti

PAROLE – «La Juve ha chiuso tutti gli spazi e sta crescendo. Dalla Lazio mi aspettavo una partita più cattiva, soprattutto nella qualità, ma non è facile contro una Juve compatta e cattiva. Non farei drammi ma capisco i tifosi che si aspettano un salto di qualità ma non arriva mai. La Lazio non dava la sensazione di poter far male a questa Juventus. Non è riuscita a fare nulla»

SARRI – «L’allenatore deve stare attento a quello che dice, a gestire certi momenti. Devi essere quello che si prende le responsabilità e si va avanti. L’entusiasmo preso col Milan doveva essere decisivo ancora adesso»

«Invece non è stato così. Sarri e Mourinho a modo suo si prendono le responsabilità. Tra le uscita di Roma e Lazio c’è differenza comunque. Ormai Roma e Lazio sono lì, l’Europa è loro, ora vedremo che faranno»

«Quali sono gli obiettivi? Sono in zona Champions e lì devono arrivare, devono puntare ai primi quattro posti, perché altro non possono fare. Sono curioso di vedere le italiane nelle coppe, per capire a che livello sono»

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.