Flavio Roma: «Il mio rammarico è quello di non aver esordito con la Lazio…»

© foto @SSLAZIO

Flavio Roma, ex portiere di Lazio e Milan, sulla partita di domenica: le sue parole

Cresciuto nella Primavera della Lazio, vinse lo scudetto con Mimmo Caso in panchina, il portiere Flavio Roma è poi esploso in Francia, al Monaco. Negli ultimi anni di carriera, una piccola parentesi al Milan. L’ex estremo difensore, a Radio Incontro Olympia, ha analizzato la prossima sfida di campionato quando si affronteranno all’Olimpico le sue ex squadre. «Sono due squadre incerottate in modo diverso. La Lazio mentalmente, il Milan fisicamente. Inzaghi è bravo, e la squadra c’è: ora bisogna trovare la continuità. Domenica sarà una bella partita, perché entrambe le compagini hanno bisogno del risultato. Chi allenerei tra le due per puntare al quarto posto? Il Milan, considerando il mercato di riparazione a gennaio. In prospettiva il progetto dei rossoneri lo vedo più solido. Se dobbiamo parlare di cuore scelgo la Lazio, ci sono stato 12 anni quando ero piccolo. La seguo con affetto, mi interessa molto il suo percorso».

L’ESPERIENZA ALLA LAZIO – Non sono riuscito ad esordire in prima squadra con la Lazio. Questo è il mio rammarico, mi sarebbe piaciuto vestire quella maglia all’Olimpico. Ho visto tanti ragazzi che erano in Primavera con me, come Nesta o Di Vaio, che hanno avuto occasioni importanti. Ci ho sempre sperato, è un peccato non esserci riuscito».

Articolo precedente
calciomercato LazioCalciomercato Lazio, l’ultima idea di Tare si chiama Eduardo Salvio – ESCLUSIVA
Prossimo articolo
Tassotti: «Gli anni alla Lazio? Vi svelo un retroscena…»