Fiorentina-Lazio 3-4, pagelle e tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

Fiorentina-Lazio, Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Fiorentina-Lazio – Allo stadio ‘Artemio Franchi’ di Firenze, la squadra biancoceleste supera 4 a 3 i viola dopo una partita piena di emozioni e spettacolo. La gara subisce una svolta già al 7′: il portiere viola Sportiello viene espulso per un intervento con le mani fuori area. su tiro di Immobile. Pioli fa uscire Eysseric per schierare il portiere Dragowski e dopo sette minuti si ristabilisce la parità numerica: Murgia viene espulso dall’arbitro Damato per un fallo da ultimo uomo su Chiesa, lanciato a rete. Sulla conseguente punizione, i viola passano in vantaggio con una pregevole conclusione di Veretout. Al 25′ Inzaghi opera la sostituzione tattica con Felipe Anderson al posto di de Vrij. Alla mezzora, Biraghi guadagna un calcio di rigore per fallo di Luiz Felipe: proteste biancocelesti, ma il Var conferma la decisione e Veretout raddoppia per i suoi dagli undici metri. La Lazio è viva e mantiene il controllo del possesso palla: al 39′ arriva la rete di Luis Alberto con una pregevole punizione a giro. Sul finire del tempo, arriva il pareggio: Caceres anticipa la difesa viola con un clpo di testa che sorprende Dragowski. Nel secondo tempo si continua a giocare su alti ritmi: al 9′ la Fiorentina ritrova il vantaggio: è ancora Veretout, dopo un grande spunto personale, a trafiggere la porta di Strakosha. Al 16′ ancora un episodio arbitrale: Damato concede il rigore ai biancocelesti (fallo di Pezzella su Immobile), poi, dopo la revisione Var, revoca la decisione per fuorigioco dell’attaccante biancoceleste. La rete è nell’aria e arriva tre minuti dopo: Felipe Anderson va a segno con un tiro a effetto dai venti metri: è 3-3. Lazio più in palla e risultato ribaltato quattro minuti dopo: Luis Alberto anticipa la difesa viola sfruttando un bel cross di Marusic dalla destra per il vantaggio definitivo. La vittoria del cuore. Una partita senza un attimo di sosta, tra gol d’autore e decisioni arbitrali che hanno scatenato proteste. La Lazio porta a casa tre punti d’oro dimostrando più maturità e determinazione rispetto alla Fiorentina. Un successo meritato, con la squadra di Inzaghi mai doma anche dopo il doppio svantaggio, recuperato in cinque minuti alla fine del primo tempo. In evidenza, su tutti, le prove di Luis Alberto e Felipe Anderson, subentrato a de Vrij dopo l’espulsione di Murgia. La corsa Champions è più aperta che mai: la Lazio rimane appiata alla Roma con 64 punti davanti all’Inter (63). Una Lazio attesa domenica dalla sfida casalinga con la Sampdoria e che stasera ha dimostrato di meritare i piani altissimi della classifica.

Fiorentina-Lazio 3-4: tabellino

MARCATORI: 16′ Veretout, 31′ rig. Veretout, 39′ Luis Alberto, 45′ Caceres, 54′ Veretout, 69′ Felipe Anderson, 73′ Luis Alberto

FIORENTINA (4-2-3-1) – Sportiello 4; Milenkovic 6, Pezzella 5,5, Vitor Hugo 5,5, Biraghi 6; Veretout 7,5, Dabo 5,5; Chiesa 6, Eysseric s.v. (dal 10′ Dragowski 5), Gil Dias 5 (dal 79′ Saponara s.v.); Simeone 5,5 (dal 70′ Falcinelli s.v.). A disposizione: Dragowski, Cerofolini, Laurini, Saponara, Benassi, Ranieri, Gori, Gaspar, Hristov, Olivera, Cristoforo, Falcinelli. Allenatore: Pioli.

LAZIO (3-5-1-1) – Strakosha 6; Luiz Felipe 5, de Vrij 5,5 (dal 25′ Felipe Anderson 6,5), Caceres 6,5; Marusic 6,5, Murgia 4,5, Leiva 5,5, Milinkovic 6, Lukaku 6 (dal 72′ Lulic 6); Luis Alberto 7,5, Immobile 6,5 (dall’88’ Caicedo s.v.). A disposizione: Guerrieri, Vargic, Almeida, Basta, Felipe Anderson, Crecco, Wallace, Bastos, Lulic, Caicedo, Di Gennaro, Murgia. Allenatore: Inzaghi.

ARBITRO: Damato (sez. Barletta)

NOTE: Espulsi Sportiello e Murgia per condotta gravemente sleale. Ammoniti Luiz Felipe, Veretout, Pezzella, Chiesa, Luis Alberto

Fiorentina-Lazio: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – La partita prosegue su alti livelli. Al 5′ rete annullata a Simeone, sul filo del fuorigioco. Al 9′ i viola tornano in vantaggio con una grande azione insistita e conclusa inrete da Veretout. Al 16′ viene prima concesso e, dopo la revisione Var, revocato un calcio di rigore per fallo di Pezzella su Immobile. Al 21′ l’attaccante biancoceleste va vicinissmo al pari, pallone a fil di palo. Dopo tre minuti arriva la rete della Lazio: Felipe Anderson conclude con un tiro ad effetto dal limite e batte Dragowski. Quattro minuti dopo arriva il vantaggio biancoceleste: su cross basso di Marusic, Luis Alberto anticipa la difesa viola con una scivolata, pallone imprendibile per il 3-4. La partita rimane viva fino alla fine (sette minuti di recupero) ma non segna più nessuno.

45’+7′ Triplice fischio allo stadio ‘Franchi’: la Lazio vince 4 a 3 sulla Fiorentina dopo una partita che ha regalato spettacolo.

45’+4′ Affondo di Chiesa e cross in mezzo a cercare Dabo: interdizione decisiva di Felipe Anderson

45’+2′ Attimi di tensione in campo con un capannello di giocatori che si affrontano a muso duro. L’arbitro Damato interviene per riportare la calma

45′ Decretati 5 minuti di recupero

42′ Ultimo cambio di Inzaghi: esce Immobile, entra Caicedo

39′ Ammonito Luis Alberto, falloso su Falcinelli

37′ Ammonito Chiesa per proteste

35′ Luis Alberto va al tiro dai 15 metri, pallone deviato in angolo da Milenkovic

34′ Ultimo cambio nella Fiorentina: esce Gil Dias, entra Saponara

29′ Ammonito Pezzella, falloso su Immobile

28′ LA LAZIO E’ IN VANTAGGIO! CROSS BASSO DI MARUSIC DALLA DESTRA E TOCCO DI LUIS ALBERTO IN SCIVOLATA, PALLONE IMPRENDIBILE PER DRAGOWSKI. 3-4

27′ Nella Lazio esce Lukaku ed entra Lulic

25′ Nella Fiorentina esce Simeone ed entra Falcinelli

24′ IL PAREGGIO DELLA LAZIO! FELIPE ANDERSON CONCLUDE CON UN TIRO A EFFETTO DAI 20 METRI, PALLA NELL’ANGOLO BASSO. 3-3

23′ Fiorentina pericolosa con Simeone in area biancoceleste: il tiro dell’argentino è centrale, para Strakosha

21′ Tiro di Immobile dai 20 metri: palla che va vicinissima al palo

16′ L’arbitro Damato annulla la precedente decisione per fuorigioco di Immobile al momento del lancio a rete

16′ Damato al silent-check per confermare la decisione

15′ Calcio di rigore per la Lazio per un intervento falloso di Pezzella su Immobile

9′ LA FIORENTINA TORNA IN VANTAGGIO. VERETOUT RECUPERA UN PALLONE SULLA TREQUARTI E, DOPO AVER SUPERATO LUIZ FELIPE, CONCLUDE DA POSIZIONE RAVVICINATA PER IL 3-2

6′ Il gioco riprende regolarmente

5′ Silent-check in corso

5′ Rete annullata a Simeone per fuorigioco

4′ Tiro potente di Marusic dal limite, Dragowski blocca la sfera

4′ Buon inizio della Lazio che guadagna un calcio d’angolo su una discesa di Lukaku

1′ E’ iniziato il secondo tempo di Fiorentina-Lazio. In campo gli stessi 20 uomini che hanno concluso la prima frazione di gioco

—–

SINTESI PRIMO TEMPO – Prima frazione di gioco piena di emozioni. Al 7′ la Fiorentina resta in dieci uomini per l’espulsione di Sportiello, che interviene con le mani su Immobile fuori area. Sette minuti dopo, si ristabilisce la parità numerica: Murgia viene espulso per un  fallo contestato su Chiesa, lanciato a rete. Sulla conseguente punizione, Veretout porta in vantaggio i viola con un bel tiro a giro. La Lazio è in palla e mette in difficoltà gli avversari in velocità, ma alla mezzora arriva il raddoppio viola. Su calcio di rigore, concesso per fallo di Luiz Felipe su Biraghi, segna ancora Veretout. I biancocelesti non mollano e al 39′ trovano la rete con Luis Alberto con una pregevole punizione. Al 45′, poi, il meritato pareggio: su calcio d’angolo, Caceres anticipa di testa la difesa viola e batte un incerto Dragowski.

45’+3 Finisce il primo tempo della partita. Dopo una prima frazione piena di emozioni, Fiorentina e Lazio vanno all’intervallo sul 2-2.

45’+3′ Ammonito Veretout per un pestone su Luis Alberto

45’+2′ Conclusione in corsa di Biraghi, pallone altissimo

45′ IL PAREGGIO DELLA LAZIO! SU CALCIO D’ANGOLO, CACERES ANTICIPA LA DIFESA VIOLA DI TESTA E DRAGOWSKI NON RIESCE A TRATTENERE.

41′ Altro silent-check per un intervento di Biraghi in area viola

39′ LA RETE DELLA LAZIO! LUIS ALBERTO SEGNA CON UNA PREGEVOLE PUNIZIONE A GIRO DAI VENTI METRI. 2-1

37 Il gioco riprende regolarmente

37′ Damato ricorre al Var per l’episodio precedente

36′ Inzaghi viene allontanato dalla sua panchina

36′ Bella percussione di Lucas Leiva che arriva negli ultimi metri avversari. Proteste del brasiliano per un presunto fallo subito

34′ Simeone avanza e conclude dal limite dell’area: para Strakosha

33′ Lazio in avanti: pallone di Immobile per Luis Alberto che tira di prima intenzione, blocca Dragowski

31′ VERETOUT TRASFORMA IL TIRO DAGLI UNDICI METRI: PIATTO DESTRO CHE SPIAZZA STRAKOSHA. 2-0

29′ Calcio di rigore per la Fiorentina. Luiz Felipe atterra Biraghi in area biancoceleste e l’arbitro decreta la massima punizione per i viola.

27′ Ammonito Luiz Felipe

27′ Contopiede della Lazio: Felipe Anderson cerca Immobile al centro dell’area, Milenkovic lo anticipa con un bell’intervento al momento del tiro

25′ Inzaghi opera la prima sostituzione: esce de Vrij, entra Felipe Anderson

18′ Conclusione ravvicinata di de Vrij, Pezzella respinge a pochi centrimetri dalla linea di porta

16′ LA FIORENTINA E’ IN VANTAGGIO. Punizione a giro dai 20 metri di Veretout e palla nell’angolo alla destra di Strakosha. 1-0

15′ Silent-check in corso

14′ Espulso Murgia. Il centrocampista della Lazio ferma Chiesa, lanciato a rete, da ultimo uomo e l’arbitro gli mostra il cartellino rosso. Le due squadre tornano in parità numerica

12′ Fiorentina pericolosa con Chiesa: trovato da Veretout in area, la sua conclusone termina alta

10′ Murgia va al tiro dal limite, palla altissima

10′ Nella Fiorentina esce Eysseric ed entra il portiere Dragowski

9′ Gioco fermo da un paio di minuti con l’arbitro Damato chiamato al silent-check

7′ Espulso Sportiello. Il portiere esce dalla propria area intervenendo con le mani su un tiro di Immobile da posizone angolata. Fiorentina in dieci uomini

2′ La Lazio conquista il primo calcio d’angolo della gara

1′ La partita è iniziata, calcio d’avvio della Lazio

Squadre in campo al ‘Franchi’, tra poco il calcio d’avvio di Fiorentina-Lazio

Fiorentina-Lazio: le formazioni ufficiali

FIORENTINA (4-2-3-1) – Sportiello; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Veretout, Dabo; Chiesa, Eysseric, Gil Dias; Simeone.

LAZIO (3-5-1-1) – Strakosha; Luiz Felipe, de Vrij, Caceres; Marusic, Parolo, Leiva, Milinkovic, Lukaku; Luis Alberto, Immobile.

Fiorentina-Lazio: le probabili formazioni

FIORENTINA (4-3-1-2): Sportiello; Laurini, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Dabo; Saponara; Chiesa, Simeone. A disp.: Cerofolini, Dragowski, Milenkovic, Olivera, Gaspar, Cristoforo, Eysseric, Dias, Falcinelli. All.: Pioli.

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, de Vrij, Caceres; Marusic, Parolo, Leiva, Milinkovic, Lukaku; Luis Alberto; Immobile. A disp.: Guerrieri, Vargic, Wallace, Bastos, Basta, Lulic, Di Gennaro, Crecco, Murgia, Felipe Anderson, Caicedo, Nani. All.: Inzaghi.

Fiorentina-Lazio: i precedenti del match

L’ultima vittoria degli uomini oggi allenati da Pioli in Serie A contro i laziali, in casa, è della stagione 2016/17, quando la gara si concluse con il risultato di 3-2 grazie alle reti di Babacar, Kalinić e all’autorete di Lombardi in favore dei viola, e alle marcature di Keita e Murgia per i biancocelesti. Per contro, il più recente successo dei romani in trasferta è risalente alla stagione 2015/16, quando i gol di Keita, Milinković-Savić e Felipe Anderson (per la Lazio) e di Roncaglia (per la Fiorentina) fissarono il risultato sull’1-3. Fiorentina e Lazio si sono affrontate per 141 volte in Serie A: nelle 70 partite in casa i viola hanno collezionato 33 vittorie, 19 pareggi e 18 sconfitte, segnando 113 gol e subendone 74. Tenendo conto anche delle gare disputate con i biancocelesti padroni di casa, il bilancio è favorevole alla Lazio, con 53 vittorie, 41 pareggi e 47 sconfitte.

Fiorentina-Lazio: l’arbitro del match

La 33ª giornata di Serie A TIM Fiorentina-Lazio, in programma mercoledì 18 aprile alle ore 20:45 allo Stadio Artemio Franchi di Firenze, sarà diretta dal signor Antonio Damato (sez. di Barletta). Assistenti: Tegoni – Peretti. IV Uomo: Abisso. V.A.R.: Aureliano. A.V.A.R.: Meli. L’arbitro pugliese ha già diretto i biancocelesti in 30 precedenti; il bilancio di quest’ultimi sorride alla Lazio che in 12 occasioni ha fatto registrare delle vittorie. Lo score si conclude con 8 pareggi e 10 sconfitte. L’ultimo incrocio tra la formazione biancoceleste e l’arbitro di Barletta risale al 18 marzo scorso in occasione del match Lazio-Bologna valido per la ventinovesima giornata del campionato italiano di massima serie. Damato nell’arco di questa stagione ha inoltre diretto anche Lazio-Napoli e Lazio-Fiorentina in TIM Cup. Oltre a quest’ultimo confronto con i viola, il fischietto di Barletta ha arbitrato anche un altro precedente tra i biancocelesti e la compagine di Firenze: quest’ultimo risale al 18 settembre del 2010, giorno in cui la Lazio guidata da Edy Reja espugnò l’Artemio Franchi per 2-1 in rimonta grazie alle reti di Ledesma e Kozak.

Fiorentina-Lazio Streaming: dove vederla in Tv

Fiorentina-Lazio sarà trasmessa dalle ore 20.45 in diretta satellitare sulle frequenze di Sky Sport e in digitale terrestre su quelle di Mediaset Premium, in streaming su app iOSAndroid e Windows Mobile per smartphone, pc e tablet Premium Play e Sky Go.

Articolo precedente
caceresCaceres al break: «Partita complicata, speriamo di fare un ottimo secondo tempo!»
Prossimo articolo
calciomercato lazioLe pagelle di Fiorentina-Lazio: Luis Alberto mostruoso! Felipe ancora decisivo, Caceres c’è