Farris: «Wallace e Lukaku vogliosi di imparare. Che professionista de Vrij!»

massimiliano farris
© foto Lazio News 24

La Lazio continua la preparazione estiva in vista della tournée tedesca di Marienfeld. Anche questa mattina i biancocelesti sono scesi in campo al Fersini per allenarsi e al termine della seduta, il vice di Simone Inzaghi, Massimiliano Farris, si è intrattenuto per una chiacchierata ai microfoni di Lazio Style Channel.

 

“Ai ragazzi non possiamo certo rimproverare di non aver corso – ha esordito Farris -. Già ad Auronzo abbiamo sostenuto allenamenti intensi. Bisogna dar merito anche ai ragazzi, oltre che al professor Ripert. Non si sono mai fermati, hanno tanta voglia di fare bene. Accendiamo questa fiammella di entusiasmo e potremo ottenere obiettivi importanti. Per la seconda di campionato dovremmo avere tutti i giocatori sullo stesso livello, anche i nazionali”.

 

Farris cura spesso la parte difensiva e ha illustrato il lavoro sin qui svolto: “Siamo ripartiti da zero, con scivolamenti, marcature e coperture. Abbiamo iniziato a mettere il mediano basso a dare una mano alla difesa. Speriamo che così i ragazzi possano avere sempre lucidità e limitare al massimo i gol in passivo”.

 

Il vice di Inzaghi ha speso belle parole anche per due dei nuovi arrivati Wallace e Lukaku: “Wallace possiede grandi qualità fisiche. Si è subito messo a disposizione, si vede che ha voglia di imparare. Lukaku, invece, è molto esplosivo, ma ciò che apprezzo di più è lo sforzo che sta facendo per parlare e comunicare con i nuovi compagni”.

 

Infine spazio per un commento su Stefan de Vrij, leader difensivo al rientro in questa stagione dopo un lungo infortunio: “Si è presentato qui come se fosse un nuovo acquisto, ha portato grande entusiasmo. Nei giorni in cui lui aveva meno lavoro degli, lui ha lavorato il doppio. È di una professionalità unica e una grandissima simpatia”.