Farris: «Dopo il gol non c’è stata la giusta reazione, alla ripresa ci faremo trovare pronti»

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo la partita a Lazio Style Channel è intervenuto il vice di Simone Inzaghi, Massimiliano Farris: «Difficile spiegare la sconfitta, abbiamo tenuto bene il campo nel primo tempo. Abbiamo creato diverse occasioni nitide, se non sblocchi subito queste partite rischi poi l’Inter ti può mettere in difficoltà coi i suoi campioni. Non ci aspettavamo l’immediato raddoppio, non c’è stata la reazione che ci aspettavamo. Se la squadra non avesse personalità come si dice, non avremmo tenuto testa a Juventus, Roma e Milan. Servirebbe solo più lucidità e freddezza per mantenere lo stesso standard che abbiamo avuto nei primi tempi, nei secondi. Ci può stare prendere un gol a Milano, ma dovevamo giocare come fatto nel primo tempo. Non ci siamo riusciti. Bilancio del 2016? Positivo. Lo scorso anno siamo stati traghettatori, quest’anno abbiamo cambiato molte cose. Questa squadra deve crescere, abbiamo cambiato sistema di gioco, c’è un percorso di crescita che dobbiamo fare. Le battute di arresto possono far bene, non credo che questa sconfitta ci ridimensioni. Le squadre davanti a noi sono costruite in modo diverse, lavoreremo per colmare il gap. La sosta è utile? Dal punto di vista fisico e mentale serve fermarsi per un po’. Abbiamo giocatori stanchi. Lavoreremo per smaltire mentalmente questa sconfitta, ma questa gara non può scalfire le convinzione dei ragazzi. Se avessimo giocato domenica prossima, ci saremmo potuti riscattare immediatamente. Ora, invece, possiamo rifiatare e alla ripresa ci aspetterà l’ultima girone d’andata contro il Crotone e ci faremo trovare pronti».