Spadafora: «Quarantena? Speriamo di risolvere già domani»

© foto www.imagephotoagency.it

Il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, ha annunciato che Roma ospiterà quattro gare dell’Europeo 2021 e fatto il punto sulla quarantena

AGGIORNAMENTO – Il Ministro ha parlato anche all’ANSA della quarantena ‘light’: «Da quando ieri pomeriggio ho letto il verbale del Cts, che mette nero su bianco quanto la proposta Figc sia valida dal punto di vista medico-scientifico ma non compatibile col Decreto Legge del 16 maggio, sto lavorando, con il ministro Speranza, per superare il problema normativo che è emerso, e che di certo non ho creato io. I miei uffici, in contatto con quelli del Ministero della Salute, hanno vagliato tutte le ipotesi per cercare quella più veloce ed efficace, e speriamo di chiudere con un atto amministrativo già domani».

GARE IN CHIARO – «Abbiamo tutti lavorato per raggiungere un obiettivo comune, e da quel che mi risulta su questo stasera si può chiudere un ottimo accordo, frutto della disponibilità di tutti i soggetti coinvolti, che ringrazio».

Il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, ha commentato le ultime decisioni prese dal Comitato Esecutivo della UEFA, in vista di Euro 2021. Ecco le sue parole riportate da CalcioNews24.com:

«L’Italia è al centro dello sport e del calcio europeo. Roma è confermata la città che ospiterà quattro partite, tra cui quella inaugurale, dell’Europeo che a causa del Coronavirus è stato rimandato al prossimo anno. Ho sempre sostenuto che lo sport sarà una leva fondamentale del rilancio del Paese, e questa notizia non può che rendermi orgoglioso. In campo e fuori dal campo i nostri avversari troveranno una squadra e una nazione al massimo della forma».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy