Euro 2020, Mancini: «Il nostro obiettivo? Partiamo sempre per vincere!»

© foto www.imagephotoagency.it

Euro 2020, le parole del tecnico dell’Italia Roberto Mancini al termine del sorteggio che vede l’Italia contro Svizzera Turchia e Galles

L’Italia sfiderà Svizzera, Turchia e Galles nella fase a gironi dei prossimi Europei. Al termine del sorteggio il Ct Roberto Mancini è intervenuto ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue parole.

«Sorteggio positivo? Dipende dai punti di vista, le partite vanno giocate tutte. Pensando che potevano uscire Francia e Portogallo sarebbe stata molto dura ma il Galles può essere la sorpresa, la Turchia ha pareggiato in Francia. A volte essere in due squadre forti nel gruppo può essere un vantaggio. Noi sappiamo quello che possiamo dare, dobbiamo cercare di migliorarci. Fino ad oggi abbiamo fatto un ottimo girone ma la strada è lunga. L’Italia ha il dovere di partire per vincere sempre anche quando non è favorita. Abbiamo dei bravi giocatori, tutti danno il massimo e questa è una cosa bella, hanno creato un bel gruppo. Il nostro obiettivo è quello. Chiesa a Palermo ha fatto una delle sue migliori partite, mi dispiace che in questo momento non sia al massimo, spero si riprenda».

«Si è creato un feeling importante tra i  giocatori fuori e dentro il campo. A volte volevo lasciar fuori qualcuno e nessuno vuole stare mai fuori. Se il portiere riuscisse  a non subire neanche un gol vuol dire che saremo arrivati in fondo. Non partiamo sfavoriti contro nessuno. Ci sono sicuramente squadre più attrezzate. Mi sarebbe piaciuta la Francia, poteva essere una cosa buona ma credo che nessuna squadra voglia incontrare l’Italia. Nelle amichevoli saranno le più importanti, Inghilterra e Germania anche se non è ancora ufficiale».