Esonero Mourinho, quando Di Canio avvisò i romanisti: le parole
Connettiti con noi

Hanno Detto

Esonero Mourinho, quando Di Canio avvisò i romanisti: «Avete preso il peggiore»

Pubblicato

su

Esonero Mourinho, la profezia di Paolo Di Canio si è avverata: quando la bandiera biancoceleste avvisò i romanisti

L’esonero di Mourinho da parte della Roma ha riportato alla mente il famoso audio di Paolo Di Canio, bandiera della Lazio, quando il portoghese fu annunciato dai giallorossi:

PAROLE – «Avete preso il peggio che c’è in questo momento, poverino. Io capisco che a Roma c’era bisogno di un nome, ma è come quando prendete un giocatore che era finito. Lui è finito su tutte le linee. Si è andato a cerare il prima possibile una panchina con soldi. Viene dal terzo esonero in quattro anni, cacciato da tutte le parti per incompatibilità e carattere, lui invece prima era forte in questo. Adesso viene mandato via addirittura per risultati e per incapacità di portare a un alto livello il Tottenham dopo due anni che era lì e dopo quello che aveva speso. Veramente un disastro. Poi magari per l’ambiente Roma sarà anche un bene, non lo so, ma è un disastro. Vi aspettate non so che cosa, ma invece vi dico che avete preso il peggio del peggio. Lui non fa neanche calcio, fa l’anticalcio. Vi divertirete con qualche conferenza stampa perché fa polemiche o casino e allora direte che avrà ragione, quando però le faceva con l’Inter vi incazzavate. Vi farà il teatrino. Vi dico che per ricostruire avete preso il peggio che potevate prendere. Te lo dice uno che lo preferiva anche a Guardiola».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.