Connettiti con noi

Campionato

Immobile: «Crediamo nel progetto, vogliamo arrivare in Champions»

Pubblicato

su

Immobile è intervenuto al termine della partita di Serie A al Castellani tra Lazio e Empoli: ecco le sue parole

Obiettivo fare sempre meglio. Ciro Immobile al terrmine della parita di Serie A al Castellani tra Lazio e Empoli ha commentato il successo biancoceleste ai microfoni di Sky Sport:

«L’obiettivo è migliorarsi sempre. Non mi posso lamentare la prima di campionato mi porta bene, segno sempre. Mister Sarri ha una mentalità diversa rispetto agli allenatori degli ultimi anni, la squadra ha saputo concentrarsi. Il mister è felice di stare qui e contento di quello che stiamo facendo, crede nel progetto e ci crediamo anche noi.

NAZIONALE – «L’Europeo è stata una esperienza formativa e professionale pazzesca, il gruppo era meraviglioso, poi la vittoria finale è stata l’apoteosi: sarà sempre dentro di me».

OBIETTIVO – «Come motivazioni ci siamo, dobbiamo lavorare mentalmente perché tecnicamente siamo forti. Dobbiamo credere in noi e arrivare in Champions League, non vivere nell’anonimato, serve fare un campionato da protagonisti, è difficile ma è il nostro obiettivo». 

Il giocatore ai microfoni di DAZN

156 GOL – «Sono statistiche che rimangono nella storia e fanno piacere, le racconterò poi ai miei figli». 

LAZIO COME LA NAZIONALE –  «È ancora presto, ma con il mister stiamo lavorando sodo. Da Auronzo cerchiamo di assimilare i nuovi dettami. Siamo contenti, siamo partiti con il piede giusto. Siamo ancora in fase di lavori in corso. Io a 3 ho fatto 23 gol il primo anno alla Lazio e ho vinto la classifica marcatori in Serie B con Zeman. Quando sento determinate cose mi viene da ridere. Ci metto tutto me stesso, come in Nazionale. La squadra ha bisogno di me».

TIFOSI – «Siamo tornati a sentire quelle emozioni. Oggi sono tornati in tanti, sarà ancora più bello settimana prossima in casa».