Emergenza Coronavirus, Borrelli: «Siamo vicini al picco, serve prudenza»

© foto www.imagephotoagency.it

Il capo della Protezione Civile questa mattina ha rilasciato dichiarazioni importanti riguardo l’evoluzione dell’emergenza

L’Italia sta vivendo un momento di emergenza a causa del Coronavirus che si è espanso lungo tutto lo stivale. Ancora la situazione è critica e le misure di restrizione adoperate dal Governo, nei prossimi giorni potrebbero diventare più rigide.

A tal proposito questa mattina Angelo Borrelli ha rilasciato delle dichiarazioni importanti sulle frequenze di Rai Radio2: «Forse il picco non arriverà la prossima settimana ma quella dopo.Tutti dicono che ci stiamo andando vicino e ci auguriamo che sia quanto prima. L’ottimismo e la speranza ci devono venire dai comportamenti che stanno adottando i nostri connazionali. Serve assoluta prudenza, bisogna uscire il meno possibile. È fondamentale per contenere i contagi. Bisogna evitare i contatti umani e muoversi il meno possibile. Evitare di uscire di casa se non strettamente necessario. Gli epidemiologi ci dicono che se noi conduciamo una vita assolutamente normale la percentuale di persone che viene colpita dal coronavirus è molto più alta. Per questo si adottano misure come quelle adottate in Cina. La mascherina se si mantengono le distanze di sicurezza non serve a nulla».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy