Elezioni Figc, Lotito non si candida: «Viene prima la mia Lazio»

Elezioni figc
© foto Radiosei

Il presidente della Lazio avrebbe avuto l’appoggio che serviva per candidarsi ma ha deciso di rinunciare…

Tempo scaduto e nessuna candidatura. Tutti si aspettavano ormai che il presidente Lotito entro la giornata di oggi inviasse la sua nomina per le prossime elezioni della FIGC che si terranno il 29 gennaio ma così non è stato. Il patron della Lazio aveva assicurato di avere un numero sufficiente di squadre di Serie A a supportare la sua candidatura e non sarebbe quindi questo il motivo per il quale Lotito ha deciso di non candidarsi più. Il presidente della Lazio all’Ansa ha rivelato di avere tutte le carte in regola: «Non ho i numeri? Ho numeri importanti…», il motivo reale della sua rinuncia è perciò un altro e riguarda proprio la società di cui è presidente ovvero la Lazio: «Mi ero convinto a scendere in campo ma ci sarebbero state troppe conseguenze per la mia società e questo non lo voglio». Questa quindi la rivelazione che il numero uno biancoceleste avrebbe confidato a cena con i suoi amici.