Connettiti con noi

Calciomercato

Eintracht Francoforte, il ds: «Kostic un pilastro per il futuro»

Pubblicato

su

Il ds dell’Eintracht Francoforte è tornato a parlare di Kostic e dell’affare non concretizzato con la Lazio: ecco le sue parole

Un tira e molla deleterio che non ha portato ad alcun accordo: Kostic resta un giocatore dell’Eintrahct Francoforte. Proprio di lui ha parlato il ds dei tedeschi – Markus Krösche – ai microfoni del canale ufficiale:

OPERAZIONI – «Negli ultimi giorni ho dormito meno del solito. Il calciomercato è iniziato molto più tardi rispetto agli anni precedenti e verso la fine ci sono stati giorni concitati. Ma ora la finestra si è chiusa. Tutte le grandi squadre hanno cercato di vendere i propri giocatori, ma erano pochi i club che avevano soldi da investire e in caso di incasso da operazioni di cessione, una parte delle cifre andava a sopperire la mancanza di introiti dell’ultimo periodo. Rispetto agli anni scorsi il calciomercato è stato più tranquillo e caratterizzato da tante operazioni di scambi e prestiti».

KOSTIC – «Il nostro compito è garantire la stabilità economica e sportiva dell’Eintracht Francoforte. Ovviamente è stato così anche in questo caso. Filip Kostic è un bravo ragazzo e un ottimo calciatore. Siamo convinti che possa continuare ad essere un pilastro importante della nostra squadra anche in futuro».

MERCATO – «Penso che possiamo essere molto soddisfatti. Siamo stati in grado di fare le cose che avevamo stabilito inizialmente, tenendo conto della crisi generale. Nel complesso, abbiamo fatto un passo avanti in termini di competitività della rosa».