Connettiti con noi

Hanno Detto

Muzzi: «La Lazio non deve sottovalutare il Cagliari. Su Sarri…»

Pubblicato

su

Roberto Muzzi ha analizzato la sfida di domani tra il Cagliari e la Lazio. Queste le parole dell’attaccante, doppio ex del match

Roberto Muzzi ha analizzato la sfida di domani tra il Cagliari e la Lazio. Queste le parole dell’attaccante, doppio ex del match, rilasciate ai microfoni di Lazio Style Radio.

PARTITA – «Il Cagliari non merita la posizione di classifica che occupa. I sardi sono una buona squadra che ha preso coraggio e ora sta mettendo in mostra delle buone prestazioni. La Lazio non dovrà sottovalutare la partita. I biancocelesti hanno bisogno di ottenere i risultati nonostante il bel gioco. Sarà una gara complicata, ma la Lazio ha una rosa maggiormente competitiva rispetto a quella dei sardi».

SARRI – «Fin da subito ho detto che sarebbe servito tempo a Sarri per fornire alla Lazio la sua idea di calcio. Con il tempo si vedrà una grande squadra».

SINGOLI – «Immobile è un grande calciatore. Sa attaccare la profondità e andare a segno. È sempre capace di trovare l’occasione giusta. Insomma, è uno dei migliori attaccanti italiani. Immobile ha avuto bisogno di poco tempo per capire i movimenti del 4-3-3, ma ora riesce anche a far giocare bene i compagni. Non mi aspettavo uno Zaccagni su questi livelli considerando il passaggio da Verona alla Capitale. Devo fargli i complimenti, perché è un calciatore che può essere molto utile alla Lazio».

PASSATO – «Nel mio periodo in biancoceleste giocavamo molto bene, ma poi ci sono stati dei problemi. In ogni caso abbiamo conquistato la Coppa Italia, seppur siamo calati di rendimento. Della mia Lazio inserirei nella formazioni di oggi Stam, un vero leader».