Connettiti con noi

Hanno Detto

Guido Paglia: «Il problema della Lazio è la difesa. E su Sarri…»

Pubblicato

su

Guido Paglia ha detto la sua sul momento che sta vivendo la Lazio, soffermandosi sul calciomercato e su Sarri

Guido Paglia ha detto la sua sul momento che sta vivendo la Lazio, soffermandosi sul calciomercato e su Sarri. Queste le sue parole, rilasciate ai microfoni di Tmw Radio:

SARRI – «Cosa direi a Sarri sul rinnovo?Di pensarci molto bene, perché aveva parlato chiaro tempo fa, ha spiegato le sue esigenze e gli erano state fatte promesse, che non sono state mantenute. Una percentuale sul rinnovo di Sarri? Do il 30%. Potrebbe anche esserci la rescissione anticipataHo sentito il nome di Destro, sinceramente non so se lo ha indicato il tecnico. Lui voleva giocatori già pronti per la Serie A, che non siano delle scommesse. Sicuramente Destro ha esperienza ma non mi eccita particolarmente».

MERCATO – «Il problema del vice Immobile lo ha quasi risolto, facendo giocare Pedro centrale, ha dei giovani che può lanciare. Il problema vero è quello della difesa. Lì abbiamo problemi grossi. Sarri ha introdotto il concetto di difesa alta ma non è stato ancora assimilato. Casale poteva essere una buona scelta»

ANALISI – «Vorrei ricordare che Luis Alberto è stato comprato da Tare come sostituto di Candreva. Poi Inzaghi ha capito la valenza del giocatore e lo ha fatto diventare quello che è oggi. Non posso dimenticarlo. L’unico errore che ha fatto Sarri è quello di non saper valutare i difensori secondo il suo criterio. E’ stato messo in discussione anche Acerbi. A centrocampo e davanti ha fatto vedere ottime cose, è una macchina da gol. Ma ricordo che molte promesse non sono state mantenute».