Connettiti con noi

Hanno Detto

Gascoigne: «Non sarei voluto andare ai Rangers, ma Zoff…»

Pubblicato

su

Paul Gascoigne ha raccontato un aneddoto legato al suo addio alla Lazio, che vide come protagonista Dino Zoff

Paul Gascoigne ha raccontato un aneddoto legato al suo addio alla Lazio, che vide come protagonista Dino Zoff. Queste le sue parole rilasciate ai microfoni di Talksport.

BATTIBECCO – «Ricordo di aver parlato con Dino Zoff e di avergli chiesto quali fossero i club interessati a me e lui mi disse il Chelsea. Io mi rifiutai e lui mi disse che c’era anche l’Aston Villa. Gli dissi che non sarei andato nemmeno li e allora lui mi fece il nome dei Rangers. Uscendo dalla porta mi girai e dissi ‘Non vado al Queens Park Rangers».

AVVENTURA IN SCOZIA – «Poi comunque dissi a Dino di farli venire. Mi ricordo che Walter Smith, allenatore dei Rangers, si presentò e disse ‘Lasci che le parli del club’. Ho detto ‘no, lascia che ti dica cosa ho nel frigo’ e sono uscito con due Budweiser. A quel punto mi ha chiesto ‘Stai firmando vero?Ricordo di aver incontrato il presidente al piano superiore del campo e lui mi ha detto ‘Hai visto fuori? Dà un’occhiata’. Ho guardato e ho visto tutti i tifosi, i miei capelli erano biondi mentre i loro erano tutti gialli. È stato fantastico».