Diaconale: «Grande partecipazione ad Auronzo, il merito è della squadra. E sul mercato…»

diaconale
© foto www.imagephotoagency.it

Ai microfoni di Canale 21 è intervenuto il responsabile della comunicazione biancoceleste, Arturo Diaconale

Si parte subito con il ritiro di Auronzo: «Il riavvicinamento dei tifosi della Lazio sicuramente è un dato di fatto, sono stato ad Auronzo e ho assistito ad una partecipazione incredibile che non si vedeva da anni – esordisce Diaconale -. Credo che il merito sia essenzialmente dei giocatori, della squadra che ha conquistato sul campo questa nuova passione, questo nuovo interesse da parte dei tifosi». 

MERCATO – «Il mercato finisce il 31 agosto, quindi c’è ancora più di un mese e tutto quanto il tempo per vedere cosa succederà. Io credo che questa sia una sessione particolare, in cui ci sono società che hanno fatto grandi acquisti grazie ai capitali cinesi. C’è la Juventus che si è privata di un difensore di fondamentale importanza come Bonucci e che sta cercando di recuperare. C’è un’altra società come la Roma che ha perduto parecchie sue figure importanti, poi c’è il resto delle società che sono praticamente ferme: cercano di far conciliare la necessità di rafforzare o cambiare o modificare le squadre con i problemi di bilancio. Obiettivo? Era quello di entrare in Europa, oggi è quello di restare in Europa cercando di migliorare la propria posizione sia in Europa che nel campionato», ha concluso Diaconale.