La rabbia di Diaconale: «Campionato falsato! Complotto? La Lazio non vuole crederci…»

diaconale
© foto www.imagephotoagency.it

Il responsabile della comunicazione della Lazio, Diaconale ha espresso tutta la sua rabbia per la lunga lista di errori arbitrali subiti dalla squadra

La decisione dell’arbitro Guida di non chiedere l’ausilio del Var in occasione del ‘sandwich’ Barella-Immobile-Ceppitelli in area di rigore continua a creare polemiche. I tifosi biancocelesti e la stessa dirigenza si sentono fortemente penalizzati da una lunga lista di torti arbitrali subiti dalla squadra nel corso della stagione. A conferma di ciò, arrivano le dure parole di Arturo Diaconale. Il responsabile della comunicazione della Lazio – intervenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia – si è espresso in questo modo: «La Lazio continua ad essere danneggiata, compromettendo l’ottimo lavoro svolto sul campo che i risultati stanno premiando. Anche ieri a Cagliari, sono stati utilizzati due pesi e due misure. Possiamo perentoriamente affermare che il campionato è falsato, tuttavia la Lazio non vuole credere alla teoria del complotto. Ciò nonostante, è ormai evidente il malanimo che serpeggia nella categoria arbitrale nei nostri confronti. C’è chi sbaglia ripetutamente senza mai pagare. Lotito? Meglio che resti defilato. La società intanto è sempre attenta, lo deve ai suoi splendidi tifosi, che nel frattempo possono e devono manifestare il proprio dissenso in torni sportivi e civili».

 

Articolo precedente
Diritti TvCDA della Serie A: primo il Napoli, la Lazio invece…
Prossimo articolo
Lazio, i complimenti di Di Biagio: «Interessante il gioco dei centrocampisti…»