Connettiti con noi

News

Il derby della speranza europea: Roma per l’orgoglio, Lazio per il treno Champions

Pubblicato

su

Il derby per tenere vive le speranze europee: Roma per l’orgoglio, Lazio all’ultima chiamata per il treno Champions

Una delle partite più attese e calde della stagione è in programma sabato 15 maggio allo Stadio Olimpico di Roma, dove la Lazio di Simone Inzaghi andrà a sfidare la Roma di Fonseca padrone di casa. Partita calda di per sé che vedrà le due compagini battagliare per qualificazioni europee: i biancocelesti provano a non perdere contatto con il treno Champions, complice la vittoria all’ultimo respiro contro il Parma in casa grazie alla rete del bomber Ciro Immobile; di contro la Roma cercherà di centrare una qualificazione in Europa League, ridimensionando i propri obiettivi stagionali per non restare con la bocca asciutta al termine del campionato. Squadra giallorossa che dà l’impressione di essere già concentrata sulla prossima annata, dopo aver annunciato il cambio della guida tecnica, con l’arrivo di José Mourinho in panchina.

La Lazio, che per sentirsi ancora in grado di lottare non ha altri risultati che la vittoria, deve sperare in un passo falso del Napoli, impegnato in trasferta domenica nel lunch match a Firenze contro la Fiorentina.  Al tempo stesso i biancocelesti devono vincere anche la partita da recuperare con il Torino, in programma il 18 maggio. Diamo un’occhiata da vicino al derby della capitale che potrebbe regalare ancora qualche scintilla a questo finale di campionato in cui i giochi sono quasi del tutto decisi:

Roma che è uscita sconfitta da San Siro dopo la sfida con l’Inter, vincitrice dello scudetto, con un perentorio 3-1 e ha visto le luci della vittoria solo in una circostanza nelle ultime 5 uscite, contro il Crotone in casa per 5-0; giallorossi che si affidano al piede dell’armeno Mkhitaryan e alle geometrie di Lorenzo Pellegrini, autore finora di 7 gol in campionato. Di contro, come detto in precedenza, la Lazio è reduce dal successo casalingo contro il Parma che le regala almeno l’ultima possibilità di centrare la qualificazione in Champions e si affida al finalizzatore della squadra per eccellenza, quel Ciro Immobile che in questa stagione è arrivato già a quota 20 realizzazioni, nonostante un periodo di appannamento per qualche partita che ha rallentato la rincorsa dei biancocelesti. Per questa partita i siti scommesse, di cui è disponibile un’ampia panoramica su Wincomparator, vedono la Lazio leggermente favorita, complice il peso della partita e lo stato di forma delle due squadre, e bancano il suo successo a quota 2.25, mentre la vittoria casalinga della Roma viene mediamente quotata 3 volte la posta. L’ipotesi di un pareggio, invece, è data intorno a 3,5. I bookmakers non si sbilanciano troppo e si aspettano nel complesso una gara equilibrata. A causa della programmazione di questa giornata di serie A, la Lazio scenderà in campo già consapevole del risultato del Franchi, motivo per cui in caso di successo del Napoli, potrebbe essere interessante puntare sulla vittoria della Roma, nonostante il derby sia da sempre una partita a sé.

PROBABILI FORMAZIONI

Roma (4-2-3-1): Fuzato; Karsdorp, Mancini, Ibanez, Bruno Peres; Cristante, Villar; Mkhitaryan, Pellegrini, El Shaarawy; Dzeko

Lazio (3-5-2): Reina; Marusic, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile

Analizzando le formazioni che probabilmente scenderanno in campo, in casa Roma spazio a Villar, di rientro al fianco di Cristante, mentre sarà con ogni probabilità Fuzato a difendere i pali, vincendo il ballottaggio con Mirante per sostituire l’infortunato Pau Lopez: attacco invece solito, con il tridente Mkhitaryan-Pellegrini-El Shaarawy a supporto di Edin Dzeko. In casa Lazio sono pochi i dubbi che attanagliano Simone Inzaghi: l’unico di fatto resta la scelta di affidarsi a Lulic piuttosto che a Fares sull’out di sinistra. Centrocampo per il resto al completo, mentre Correa sarà lo sparring partner di Ciro Immobile in attacco.