Derby, dallo sfottò ai «Figli unici di Roma»: show della Curva Nord
Connettiti con noi

News

Derby, dallo sfottò ai «Figli unici di Roma»: lo spettacolo della Curva Nord

Pubblicato

su

Derby, dallo sfottò ai «Figli unici di Roma»: lo spettacolo della Curva Nord sugli spalti dello Stadio Olimpico

Come per ogni derby, lo spettacolo oltre che in campo è anche sugli spalti. Anzi, spesso il campo ne regala poco. La Curva Nord, invece, ormai ha abituato bene i tifosi della Lazio. E ci ha tenuto a ricordare la differenza con la Curva Sud grazie a uno sfottò che verteva sulla gaffe dell’ultima stracittadina, quando il telone della coreografia dei supporters della Roma si era bloccato e non riusciva a srotolarsi.

Da qui nasce il siparietto pre gara, con una replica dello striscione romanista dello scorso derby, sbagliando di proposito, e allegando assieme il messaggio: «Questo è quello che ci costringete a guardare ad ogni derby». All’ingresso in campo delle squadre però, è venuta fuori la vera scenografia biancoceleste: «Figli unici di Roma». Nella Tribuna Tevere si è invece celebrato compleanno numero 124 della Lazio: «Buon compleanno amore mio, 1900 nove gennaio 2024».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.