Tra delusione post-Salisburgo e nuovi infortuni, la Lazio si prepara al derby: i dubbi di Inzaghi

inzaghi
© foto www.imagephotoagency.it

Inzaghi avrà un giorno e mezo per preparare il derby. All’infortunio di Patric si aggiunge quello di Basta, ma l’allenatore potrà contare almeno su Marusic

Non c’è tempo di piangersi addosso per la sconfitta di Salisburgo e la conseguente eliminazione dall’Europa League. Se la Lazio non vuole buttare via tutto ciò che con fatica è riuscita a conquistare fin qui, deve uscire dal derby con i tre punti. Ad ostacolare il cammino dei ragazzi di Inzaghi – oltre alla delusione – vari giocatori ‘acciaccati’ e nuovi infortuni. Come riporta il Corriere dello Sport, la squadra ha in programma il volo di rientro alle 11.30. Dopo più di un’ora raggiungerà Fiumicino, per poi recarsi a Formello con il pullman. Alle 16.30 lavoro atletico e tecnico per i giocatori non impiegati alla Red Bull Arena.

INFERMERIA – A Patric – infortunatosi prima di partire verso l’Austria – si è aggiunto Basta. Il terzino, sostituito da Lukaku a partita in corso, aveva chiesto di uscire dal campo già al termine della prima frazione di gioco. Sicuramente non sarà a disposizione del mister per la stracittadina. Anche per lo spagnolo, che si era bloccato mercoledì mattina per un problema muscolare agli adduttori, sono scarse le possibilità di vederlo in campo domenica sera.

SCELTE – Visti i vari giocatori indisponibili o che comunque non sono ancora al top, Inzaghi non avrà molta scelta: gli unidici che partiranno dall’inizio all’Olimpico saranno scelte obbligate. A sinistra l’allenatore potrà contare senza dubbio sul rientro di Adam Marusic, rimasto in tribuna nella partita di ieri sera. Nonostante il ritorno di Lukaku, per il derby Inzaghi chiederà un ulteriore sacrificio a Lulic. Scontata la conferma della linea difensiva con il trio formato da Luiz Felipe, de Vrij e Radu. Parolo, Leiva e Milinkovic formeranno il trio sulla linea mediana. In tandem con Immobile si muoverà quasi sicuramente Luis Alberto. Difficile vedere in campo dal 1′ Anderson.

Articolo precedente
calciomercatoCalciomercato, la Lazio guarda al futuro: torna di moda Azmoun e spunta un nome nuovo
Prossimo articolo
OlimpicoRoma e Lazio accusano il CONI: «Il prato dell’Olimpico è un disastro!»