Connettiti con noi

Hanno Detto

Delio Rossi: «Il mio Derby è quello del goal di Behrami, a Sarri dico…»

Pubblicato

su

Delio Rossi ha raccontato alcuni aneddoti relativi al suo periodo biancoceleste: nessun consiglio preciso da dare a Sarri

Delio Rossi, nel match program del Derby di domani, ha raccontato alcuni curiosi aneddoti sulla sua esperienza in biancoceleste:

SUL DERBY CHE RICORDA MEGLIO – «Noi partivamo spesso da sfavoriti quindi vincere il derby aveva un doppio valore. Sicuramente quello a cui sono più legato è il 3-2 con il goal di Behrami all’ultimo. Loro non hanno avuto nemmeno il tempo di rimettere la palla al centro».

SUGLI ANEDDOTI – «Il derby, a differenza di quello che possa pensare qualcuno e soprattutto quello di Roma, non è una partita come le altre. Un aneddoto che voglio raccontare riguarda il momento in cui firmai con la Lazio. La prima volta che mi presentai a Formello c’era un gruppo di tifosi che mi fece capire, fin da subito, come le sfide contro i giallorossi fossero le più importanti della stagione. Non ho mai dimenticato quelle parole. Il derby è una partita speciale e particolare allo stesso tempo perchè se perdi quello di andata hai quello di ritorno per riscattarti, se esci sconfitto da quello di ritorno, invece, devi attendere la stagione seguente».

SULLA GARA DI DOMANI – «Mi aspetto una gara dove, oltre alla componente fisica e tattica, giocherà un ruolo importante anche il fattore emotivo. Credo che prevarrà chi saprà gestire meglio non solo l’aspetto tecnico, ma anche quello emozionale».

SUI CONSIGLI PER SARRI – «Sono la persona meno adatta per dare consigli, soprattutto ad un allenatore navigato come Sarri. Avrà giocato altri derby: certamente sarà il primo della Capitale per lui e dunque lo vivrà con emozione. Pensa che debba mettere in pratica ciò che ritiene giusto. Inizia a conoscere i giocatori e questa città, quindi avrà il polso della situazione».