Connettiti con noi

Hanno Detto

De Zerbi: «Con Sarri e gli altri allenatori sarà un campionato agguerrito»

Pubblicato

su

L’allenatore dello Shakhtar Donetsk Roberto De Zerbi ha parlato del prossimo campionato di Serie A sulle colonne de La Gazzetta dello Sport

Roberto De Zerbi, neo allenatore dello Shakhtar Donetsk, si è raccontato in una intervista a La Gazzetta dello Sport parlando anche del prossimo campionato di Serie A e citando il nuovo allenatore della Lazio Maurizio Sarri.

«Conte si è fermato, però sono arrivati Mourinho, Sarri, Allegri e Spalletti. Un campionato bello e difficile. Juve e Inter sono sempre là davanti a tutti. Il Milan ha perso due giocatori importanti però si sta muovendo con intelligenza, e Pioli è una garanzia. Il Torino ritornerà sui livelli che gli competono perché Juric è un allenatore forte. L’Atalanta continuerà sulla strada intrapresa. Il Sassuolo ha tutto per fare ancora bene. La Fiorentina ha preso Italiano e dopo due stagioni i viola hanno una gran voglia di rifarsi. La Samp ha chiuso l’ultimo campionato al nono posto e con D’Aversa continuerà a essere una squadra solida, difficile da battere. Il Cagliari non ha una rosa da retrocessione. Sarà un campionato livellato e bello».