Connettiti con noi

Hanno Detto

De Bari: «Quarto posto? Se lo prende l’Atalanta. La Lazio non brilla, ma…»

Pubblicato

su

Il giornalista del Messaggero Gabriele De Bari, intervenuto ai microfoni di Radiosei, ha parlato del momento della Lazio in campionato

La Lazio conquista la sua quarta vittoria consecutiva e prosegue la sua lotta per la conquista del quarto posto, insieme  alle sue rivali. Tuttavia, secondo qualcuno, la corsa della Lazio è destinata a non raggiungere la meta. Così è quanto dice anche Gabriele De Bari, giornalista de Il Messaggero, intervenuto ai microfoni di Radiosei. Ecco le sue dichiarazioni.

SULLA CORSA CHAMPIONS – « Per il secondo posto il Milan non credo che ce la farà, ma tra le prime quattro ci sarà di sicuro. La Juve la vedo in Champions, sarebbe clamoroso non averla tra i primi quattro. L’ultimo posto Champions secondo me se lo prenderà l’Atalanta, ha una condizione fisica sempre superiore alle altre squadre. Metterà in difficoltà la Juventus questo fine settimana. Panchine? Per ora abbiamo due certezze: Gattuso andrà via dal Napoli e Fonseca andrà via dalla Roma. Se Pirlo non dovesse c’entrare la Champions andrà via anche lui».

SU VERONA-LAZIO – «Muriqi è imbarazzante. Non è una Lazio brillante, delle squadre di testa è quella che soffre di più. Il fallo fischiato a Caicedo è di difficile interpretazione. Ricordiamoci però del rigore dato alla Lazio contro lo Spezia, non c’è da lamentarsi. In attacco vicino a Immobile preferisco Correa quando sta bene, è un giocatore di grande tecnica e fantasia. Purtroppo è incostante. Caicedo è più centravanti da area. Immobile non fa più gol, questo è il problema. Se segnasse l’appannamento della squadra passerebbe più in secondo piano. Mentalmente penso stia bene, in Nazionale ha segnato. Sapevamo che non avrebbe potuto ripetere la stagione scorsa ma qualche gol in più ce lo aspettavamo, magari in questo finale di stagione tornerà a segnare».