Cataldi a Sky: «Non so quello che ci succede ma non possiamo permetterci questo. Arbitro senza personalità»
Connettiti con noi

Campionato

Cataldi a Sky: «Non so quello che ci succede ma non possiamo permetterci questo. Arbitro senza personalità»

Pubblicato

su

Danilo Cataldi, centrocampista della Lazio, ha analizzato nell’immediato post-partita la sconfitta subita contro la Salernitana

Intervenuto a Sky dopo Salernitana-Lazio, Danilo Cataldi ha dichiarato:

«Cosa succede? Non lo so, domanda complicata. Questa squadra non può stare in questa posizione in classifica, lo sappiamo tutti. Non può fare queste prestazioni. Anche se nel primo tempo, bene o male, penso che la squadra abbia fatto una partita tosta. Eravamo riusciti a sbloccarla, ma nel secondo tempo non siamo stati come dovevamo essere. Troppo spesso ci capita di rientrare il secondo tempo e essere passivi. Questo, per come siamo, ci porta inevitabilmente a subire. Dobbiamo sicuramente fare un cambio di rotta altrimenti i nostri obiettivi si allontanano troppo. Un aspetto che mi preoccupa? Non c’è un aspetto principale, ci sono varie cose. A livello mentale e tattico. È molto complicato, non si possono fare paragoni con le scorse stagioni. Penso siano consentiti solo a livello di prestazioni e lì dobbiamo migliorare. I risultati cambiano da un momento all’altro, ma le prestazioni non sono all’altezza della Lazio. Sul doppio giallo a Gyomber? Parto dal presupposto che non è una scusante, ma penso sia un episodio oggettivamente troppo netto per essere visto così. Penso che l’arbitro abbia avuto poca personalità perché pochi minuti prima aveva dato un rigore ammonendolo. Sinceramente un arbitro in Serie A, a tre metri, non può non estrarre il giallo. Mi sarei aspettato più che non desse il rigore, anche se netto, ma su quell’intervento è stato troppo».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.