Cutrone e il gol alla Lazio: «Nessuno ha protestato, in quel momento ho pensato…»

Cutrone milan lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Patrick Cutrone torna a pronunciarsi sulla rete segnata contro la Lazio e conferma l’involontarietà del gesto

Prima il chiarimento sui social, poi le scuse a Simone Inzaghi. E’ stato perdonato Patrick Cutrone, che con un tocco irregolare ha siglato una delle due reti decisive ai fini del risultato ottenuto contro la Lazio. L’attaccante del Milan ha espresso nuovamente il suo pensiero durante l’evento tra gli ospiti d’onore dell’evento benefico “Premio Amico dei Bambini”, organizzato dall’associazione AIBI: «Purtroppo al momento non me ne ero accorto, è stato un gesto involontario: volevo colpire di testa. Sono sincero, pensavo di aver fatto gol di spalla. Poi nessuno ha protestato e la Var non è intervenuta».

Articolo precedente
Luis AlbertoLuis Alberto: tutti i dettagli del rinnovo con la Lazio
Prossimo articolo
mertens napoli-lazioNapoli-Lazio, ci sarà Mertens? Ecco la decisione del club