Corsi, pres. Empoli: «Stiamo monitorando alcuni giovani della Lazio. Giraldino? Potrebbe fare bene a Roma»

© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente dell’Empoli Fabrizio Corsi è intervenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia per parlare di questa sessione di calciomercato: «Stiamo cercando delle soluzioni, se c’è qualcuno che non è contento di stare qui e non è entusiasta dei nostro obiettivi sistemeremo. Lotteremo fino alla fine per la salvezza. Con Lotito e Tare abbiamo un bellissimo rapporto un eventuale trattativa sarebbe facilitata dai buoni rapporti tra le società, la Lazio ha qualche giovane che secondo me potrebbe migliorare giocando con continuità. Li stiamo guardando con attenzione e sono giocatori da Empoli. Magri in questa sessione non si farà niente ma la stima rimane, profili di talento che devono completarsi non possono giocare 15 minuti ogni quattro partite». Sull’annata difficile dell’Empoli: «Non bisogna farne una tragedia, abbiamo quattro punti più del Palermo e arrivare alla fine del girone in questa posizione sarebbe positivo. Pucciarelli e Saponara in questo momento non stanno giocando e quest conta molto». Su Tonelli e Giraldino: «Pare che Tonelli giocherà la prima gara domenica, ha avuto dei problemi fisici che lo hanno condizionato e poi davanti ha Koulibaly che è un mostro. Gilardino soffre molto il non essere protagonista, noi ci abbiamo messo del nostro e lui del suo, evidentemente non si è adattato al gioco. Stiamo cercando di trovare una soluzione, il ragazzo non è contento e noi abbiamo bisogno di gente contenta. Negli ultimi 16 metri fa ancora la differenza, in un squdra come la Lazio potrebbe fare ancora dieci gol a stagione». Su Inzaghi: «Non abbiamo mai pensato a Simone, neanche quando era in attesa».