Coronavirus, la sindaca Raggi: «Fiera dei romani. Riusciremo a vincere!»

raggi
© foto @calcionews24

La prima cittadina romana ha voluto esortare gli abitanti della Capitale a non mollare e ha parlato di provvedimenti in città

L’emergenza sanitaria legata al Covid-19 ha portato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte a emanare un decreto in cui si vieta l’apertura di molte attività commerciali, tenendo aperte solo quelle di effettiva necessità come gli alimentari e i servizi per la persona. A seguito del Dpcm dell’11 marzo tutta Italia, o quasi, sta seguendo alla lettera le disposizioni governative per debellare in breve tempo il virus. Virginia Raggi, sindaca di Roma, è intervenuto ai microfoni dii RadioSei e ReteSport per parlare della situazione:

«Sono orgogliosa dei romani che stanno rispettando le richieste del Governo. È una situazione spiacevole ma necessaria. La movida è stata fermata, i locali sono stati chiusi, quasi tutti stanno rispettando le prescrizioni. C’è ancora qualcuno che non riesce ad accettarlo, queste persone le definirei irresponsabili, o meglio ‘cretini’ perchè non si rendono conto della portata. Quando finalmente il virus sarà debellato ci ritroveremo in piazza per riabbracciarci tutti. Dobbiamo ringraziare tutti i medici e gli infermieri che sono costretti a lavorare in questo momento, ma anche i tassisti, gli autisti di autobus e metro. Sono categorie al quale deve andare il nostro ringraziamento». 

Poi prosegue:

«A Roma stiamo operando una sanificazione specifica che serve per eliminare il virus nei centri di aggregazione. Dalle scuole ai centri anziani, le fermate degli autobus. Il Governo sta prevedendo degli stanziamenti per permettere ai lavoratori colpiti da questa crisi di avere lo stesso lo stipendio. Siamo vicini anche agli imprenditori e alle partite iva. Questa pandemia sta mettendo in ginocchio l’economia, ma questa città e questo paese ce la possono fare. Insieme ce la possiamo fare. Detto alla romana, ‘daje che je la famo»