Coronavirus, Reina: «Qui non si fanno i test, ho avuto tutti i sintomi»

© foto @CalcioNews24

Coronavirus, Pepe Reina – in prestito all’Aston Villa – ha raccontato come nel Regno Unito si sta vivendo la pandemia

Attualmente tra le fila dell’Aston Villa, Pepe Reina sta vivendo l’Emergenza Coronavirus nel Regno Unito e – tramite le frequenze di Cadena Cope – ha raccontato delle misure adottate:

«La scorsa settimana ho avuto tutti i sintomi del coronavirus. Sono stati giorni difficili in cui ho preso ogni tipo di precauzione per non contagiare chi vive con me. Qui non si fanno i test e questo non può che essere un problema, ma adesso sto bene. È dura, è come se mi fosse passato addosso un camion. Seguo tutto quello che succede sia in Spagna che in Italia, sono momenti difficili e siamo tutti preoccupati».

»Quello che mi tocca di più è vedere persone che se ne vanno senza neanche la possibilità di essere salutate per l’ultima volta dalla propria famiglia. Dobbiamo rispettare tutte le norme di sicurezza che ci sono state date, solo così riusciremo ad uscirne. Il calcio in questo momento è secondario, non mi importa sapere quando si tornerà in campo, quel che conta è la salute, capisco che ci siano grandi interessi economici in gioco, ma è uguale in tutti i settori».