Lotito ricorda Berlusconi: «Aveva un grande visione. Aneddoti? Ve ne cito uno»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Lotito ricorda Berlusconi: «Aveva un grande visione. Aneddoti? Ve ne cito uno»

Pubblicato

su

Claudio Lotito, presidente della Lazio, ha voluto ricordare la figura di Silvio Berlusconi, scomparso lo scorso giugno: le sue parole

Durante il podcast  ‘Zero Titoli’ dei The Journalai, Claudio Lotito, presidente della Lazio, ha ricordato così Silvio Berlusconi:

«Berlusconi lo conoscevo dal 1987, prima che lui andasse in politica. Io gli riconosco una visione che in pochi hanno e un carattere che lo ha spinto a prendere tutto ciò in cui lui credeva. Io nello spogliatoio della Lazio ho messo una frase di Alfieri: ‘Volli, e volli sempre, e fortissimamente volli’. Un aneddoto su di lui? Ce ne sono tanti. Lui era una persona molto sensibile, attento ai bisogni della gente, al contrario di come lo hanno dipinto. Ricordo che lui prese Villa Grande per aiutare Zeffirelli, gliela diede in comodato gratuito. Quando Zeffirelli morì lui se la riprese e la ristrutturò. Era una persona fuori dal comune».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.