Connettiti con noi

News

La sfuriata di Lotito: il presidente pretende un cambio di marcia

Pubblicato

su

Lotito, senza dare nell’occhio, ha duramente strigliato la squadra dopo la pesante sconfitta di Bologna: niente più alibi

Claudio Lotito ha detto basta. Il Corriere dello Sport oggi in edicola racconta un clamoroso retroscena sul presidente biancoceleste dopo la sconfitta di domenica 3 ottobre sul campo del Bologna. Il mercoledì alla ripresa degli allenamenti, nonostante l’assenza dei vari nazionali, Lotito ha strigliato duramente la squadra per l’opaco inizio di stagione, ad eccezione del derby vinto.

Il numero uno della prima squadra della Capitale vuole che tutti siano coinvolti nel progetto di Sarri e soprattutto convinti dei dettami tattici del nuovo allenatore senza più dubbi o remore. L’ex Juventus è stato scelto proprio per dare un taglio col passato, dimenticarsi cosa si è fatto nella gestione precedente e dare il via ad una nuova era, possibilmente anche più vincente della scorsa. Lotito si aspetta una reazione immediata a partire dalla sfida di sabato contro l’Inter: al momento il discorso rinnovi è stato congelato. Il tempo degli scherzi in casa Lazio è finito.