Connettiti con noi

News

Caso tamponi, due difese separate: ricorsi per Lotito e per i medici

Pubblicato

su

Caso tamponi, la Lazio decide di procedere con due difese separate: ricorsi divisi tra quello del presidente Lotito e quello dei medici

Caso tamponi, la Lazio ha deciso di procedere con due ricorsi distinti: uno per il presidente Lotito ed uno per i medici Pulcini e Rodia. Come riportato da Il Messaggero, questa è la strategia scelta dall’avv. Gentile: due difese separate per consentire al prof. Vaccarella di difendere il patron biancoceleste, entro la fine di giugno davanti ai giudici.

La Lazio vuole ribaltare le passate sentenze, appellandosi al Protocollo FIGC – che modicherebbe le sanzioni – mai approvato. Martedì è stato depositato l’appello de medici – squalificati per 12 mesi – poi quello di Lotito, che rischia l’inibizione da ogni carica federale per i prossimi 10 anni.

Advertisement