Lazio, Calori: «Quest’anno campionato straordinario»

© foto www.imagephotoagency.it

Alessandro Calori, colui che segno il gol in Perugia Juventus e consegnò lo Scudetto alla Lazio, ha parlato dell’attuale stagione

Se la Lazio ha vinto lo Scudetto nel 2000, lo deve anche ad Alessandro Calori che, con il suo gol, ha fermato la Juventus permettendo ai biancocelesti il sorpasso.

L’ex giocatore, a TMW, ha parlato di quegli attimi e della stagione attuale dei biancocelesti: «Gaucci ci disse prima del match che ci avrebbe guardato tutto il mondo e di fare la nostra gara. In effetti noi non avevamo molto da chiedere al campionato, eravamo già salvi. Potevamo giocare in serenità. In realtà poi ai giornalisti disse: ‘Se non vincono li porto un mese in ritiro in Cina…’. Campionato? Credo che in questo momento ci sia da pensare alla salute di tutti. Dire sì alla ripresa può comportare tante cose, mettere a repentaglio la salute dei giocatori che non sono super eroi o persone immuni a tutto. A volte si è erroneamente pensato così. Sono umani come tutti. Se riprende la serie A, la Lazio sta facendo campionato straordinario, la Juve ha qualcosa in più delle altre e l’Inter sta facendo una buona stagione. Ancora c’è margine».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy