Calciomercato, torna di moda Cerci: ecco tutti i candidati in attacco

© foto www.imagephotoagency.it

Lo avevamo già riportato nei giorni scorsi, Alessio Cerci è uno dei candidati a rinforzare l’attacco della Lazio. A gennaio il tecnico Simone Inzaghi dovrà fare a meno di Keita Balde Diao, impegnato in Coppa d’Africa con il Senegal, ha quindi necessità di trovare un valido sostituto. Gli elementi già presenti in rosa, Kishna e Lombardi, non offrono garanzie sufficienti, se l’ex Atletico Madrid dovesse tornare in forma la società biancoceleste si potrebbe fare avanti nuovamente alla prossima apertura del calciomercato. Secondo La Repubblica, l’ottima condizione fisica di Ciro Immobile potrebbe convincere Cerci a vestire la maglia laziale, rifordando la coppia che a Torino realizzò 35 reti nella stagione 13/14.

 

ALTRE PISTE – La Lazio però non pensa solo a sostituire Keita, è anche alla ricerca di un vice-Immobile: in cima alla lista c’è Sébastien Haller dell’Utrecht, svedese classe ’94, valutato dal club olandese 10-11 milioni di euro. L’alternativa invece è Alberto Paloschi, attualmente all’Atalanta. L’attaccante italiano potrebbe essere inserito nella trattativa di Etrit Berisha, che diventerebbe quindi neroazzurro a tutti gli effetti. Non sono da scartare i nomi di Ntep, calciatore con contratto in scadenza nel 2017, e Jonathan Cafù, brasiliano del Ludogorets che ha fatto impazzire la difesa dell’Arsenal nell’ultimo turno di Champions League. Fino ad un paio di mesi fa la sua valutazione era intorno ai 10 milioni di euro, ma il suo valore sta lievitando. La trattativa potrebbe accendersi in caso di partenza a giugno di Keita.