Calciomercato Lazio – Difesa da puntellare: da Godin a Jemerson, ecco la lista di Tare

© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Lazio – Il ds Tare è già a lavoro per sistemare la difesa in ottica Champions League: ecco i profili scelti per il dopo de Vrij

Si attende solo l’ufficialità in quel di Formello, ma una volta certificata la qualificazione in Champions League si potrà ragionare un calciomercato mirato. Da settimane ormai la Lazio ha digerito l’idea di dover salutare Stefan de Vrij, leader difensivo da ormai quattro stagioni. Il sostituto il ds Igli Tare ritiene di averlo già in casa, sarà Luiz Felipe il futuro del pacchetto arretrato biancoceleste, ma almeno un rinforzo è necessario per questioni numeriche. Come scrive l’edizione odierna di TuttoSport, sarà battaglia con la Juventus per Diego Godin: l’esperto centrale dell’Atletico Madrid è in scadenza nel giugno 2019, potrebbe lasciare ad un prezzo basso i Colchoneros. L’ostacolo alla trattiva potrebbe essere lo stipendio, visto che l’uruguayano percepisce uno stipendio oltre 6 milioni di euro a stagione e difficilmente deciderà di dimezzarlo.

ASSE LAZIO-MONACO – Il collegamento con Monaco potrebbe riprendere contatto nei prossimi mesi e portare a Roma due nomi nuovi. Dopo le operazioni legate a Wallace e Keita Baldé, i rapporti con il club monegasco sono rimasti buoni e la Lazio ha intenzione di sferrare un’offensiva per Jemerson e Kamil Glik. Il primo è un brasiliano di 25 anni, ha un contratto in scadenza nel 2020 e una valutazione di circa 18-20 milioni di euro. Potrebbe essere lui l’alternativa a Stefan Radu. Per quanto riguarda il polacco si tratterebbe di un acquisto dal rendimento sicuro. Il biondo centrale ha giocato in Italia con la maglia del Torino, non avrebbe neanche bisogno di un periodo di adattamento. Costa 10 milioni di euro e rappresenta una soluzione intrigante. Lazio e Monaco restano in stand by, se ne riparlerà.

Articolo precedente
riscatto berisha lazio atalantaBerisha: «Grazie Lazio, sei stata fondamentale! Sono andato via perchè…»
Prossimo articolo
spallettiSpalletti: «Lazio e Roma? Non mi interessano, pensiamo a noi!»