Calciomercato, DS Fabiani: «Le operazioni con la Lazio sono normali»

© foto www.imagephotoagency.it

A chiusura di questa finestra di calciomercato, il DS della Salernitana parla degli scambi fatti con la Lazio

L’unica certezza della finestra invernale del calciomercato, sono gli scambi tra Lazio e Salernitana: solitamente i biancocelesti comprano un giovane con un profilo interessante e poi lo girano agli amaranto oppure qualche giocatore fuori dal progetto dei capitolini, viene mandato a Salerno per cercare di trovare più spazio.

Anche in questa sessione ci sono stati affari tra le due società del patron Lotito: i biancazzurri hanno acquistato Marino per farlo giocare in Primavera, e Cicerelli lasciandolo in prestito ai campani. Il direttore sportivo della Salernitana, Angelo Fabiani, ai microfoni di tuttosalernitana.com, ha commentato così il feeling con la società romana: «Si fa polemica sul trasferimento di Novella, poi però ci dicono che nel settore giovanile non abbiamo ragazzi di talento e prospettiva. Le operazioni fatte con la Lazio non dovrebbero destare scandalo, a me sembra che l’Ascoli abbia condotto trattative numerose col Parma ma nessuno ha detto nulla. E’ un tabù che va sfatato. Lombardi ora gioca a Salerno? E’ questo ciò che deve interessare, la storia Casasola insegna che era tornato alla Salernitana e che un giocatore può restare a lungo qui da noi a prescindere dal club con cui è tesserato. Cicerelli? Era in scadenza, il Parma ha fatto una proposta ma noi volevamo tenerlo. Proponendo la Lazio abbiamo respinto al mittente ogni richiesta e, almeno fino a giugno, non ci saranno problemi. Tra l’altro non è stata certo una operazione a titolo gratuito. I tifosi della Salernitana devono giudicare il rendimento e l’impegno di questo gruppo, ci sono dinamiche di mercato che noi addetti ai lavori conosciamo. Se avessimo voluto indebolire la rosa, avremmo ceduto determinati giocatori. Invece sono rimasti tutti e abbiamo aggiunto due difensori e un centrocampista come Capezzi che ha già vinto campionati in categoria».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy