Connettiti con noi

Hanno Detto

Calcagno (AIC): «Decisioni delle Asl? Non possiamo far nulla»

Pubblicato

su

Umberto Calcagno, presidente dell’AIC, ha parlato della situazione del calcio italiano alle prese con la pandemia. Le sue parole

Umberto Calcagno, presidente dell’AIC, ha parlato a Radio Kiss Kiss Napoli della situazione Covid in Serie A. Le sue parole

«Spero che il peggio sia passato, e il calcio ha retto, il protocollo ha retto. Non solo la Serie A ma anche le serie inferiori hanno mantenuto il calendario. Poi se una Ats comunica ad una squadra che non può giocare, lì purtroppo non possiamo fare nulla perché è un organismo superiore al nostro. Speriamo che pian piano in generale nel nostro paese riusciamo a venirne fuori. Credo che quest’annata particolare per le italiane in Europa non ci consenta di fare ragionamenti di sistema, poi che sicuramente abbiamo un divario con gli altri paesi questo deve essere motivo di analisi. Quest’annata non può, però, essere presa a riferimento considerando infortuni e stress dei calciatori. Possono capitare infortuni in nazionale, ma questo è sempre accaduto e continuerà ad accadere. Ma non si possono mettere in discussione le nazionali, non farebbe bene al nostro sistema».