Cairo: «Inevitabile decurtare gli stipendi dei calciatori» E su Lotito…

cairo presidente torino
© foto Db Torino 26/09/2019 - campionato di calcio serie A / Torino-Milan / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Urbano Cairo

Torino, le parole del patron dei granata in merito al possibile taglio degli stipendi dei giocatori nel mondo del calcio

Parola di Urbano Cairo. Il presidente del Torino è intervenuto sulle colonne de La Stampa in merito ai temi più delicati di questi giorni: dal taglio degli stipendi alla ripartenza del campionato.

«Sarà inevitabile decurtare gli stipendi dei calciatori, siamo di fronte a un sistema che rischia di implodere – ha spiegato il patron granata – Il calcio ora è unito, non è il momento delle furbizie. E, se mai il campionato dovesse riprendere, si giocherà a porte chiuse».

«De Laurentiis e Lotito in direzione opposta alla maggioranza? Lo chieda a loro. Solo, mi sembra una follia sostenere una tesi sulla base dei dati del contagio. Dire “la mia regione non ha problemi” con una situazione così in evoluzione è una frase infelice. Poi esplode il virus a Fondi e allora… Sedici squadre non la pensano come loro. Se hanno rotto il fronte, immagino sia per interessi sportivi, forse per avvantaggiarsi nella preparazione».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy