Buffon su Gigi Riva: «Le sue gesta, anche nel calcio, mettevano in risalto la grandezza del campione»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Buffon su Gigi Riva: «Le sue gesta, anche nel calcio, mettevano in risalto la grandezza del campione»

Pubblicato

su

Buffon, l’ex portiere della Nazionale ricorda il compianto attaccante scomparso ieri a 79 anni per un secondo malore

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, Buffon ricorda il compianto Gigi Riva e a riguard rilascia queste dichiarazioni. Ecco le sue parole

RIVA – Il primo ricordo, la prima volta che ho sentito parlare di lui è nei racconti di mio padre e di mia madre. Le sue gesta, anche nel calcio, mettevano in risalto la grandezza del campione e dell’uomo. Gigi è entrato nel cuore della gente per le scelte fatte, è stato coerente sempre e comunque. Penso che raggiungere i suoi risultati sia l’ambizione di ogni essere umano ma è irreplicabile quanto ha fatto, sono cambiate le priorità di calciatori e società. Ha vissuto in libertà come voleva, per merito della Sardegna

PRIMO INCONTRO – Ricordo che rimasi inibito di fronte a tale presenza. Era autorevole anche senza parlare. Ho avuto la fortuna di starci spesso vicino, aveva la delicatezza di non entrare mai nel merito delle questioni tecniche. Si spendeva in maniera opportuna, non voleva far pesare il suo passato, non gli apparteneva

MONDIALE 2006 – Lì è stato una figura determinante, assieme a Lippi. In quella situazione è stato di conforto e fiducia sapere di avere due cardini come loro. Ricordo il nostro abbraccio dopo il trionfo, era la chiusura di un cerchio

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.